22

Tutta la verità sulle creme anticellulite: quali scegliere, come agiscono e quali risultati realistici puoi aspettarti

Creme anticelluliteAh, le creme anticellulite. Ti chiedo scusa in anticipo se questo articolo sarà un po’ diretto ed informale, ma è un argomento che mi infervora.

Le creme anticellulite sono dappertutto. Pubblicità nelle vetrine delle farmacie, cartelloni sparsi per la città, riviste… Per non parlare della televisione. Non è strano quindi che quasi tutte le donne prima poi le provino. La pubblicità incessante che fanno, ti fa comprare per sfinimento!

Ad un certo punto, a forza di leggere che una crema fa perdere 5 centimentri una notte, l’altra è a base di quell’estratto indiano miracoloso, l’altra ancora ti rassoda i glutei in 10 minuti, eccetera… Vuoi non provarne almeno una?

D’altronde, parliamoci chiaro, le creme hanno un vantaggio che nessun altro metodo anti-cellulite ha. Cioè basta entrare in una farmacia o una profumeria, comprarla, andare a casa, applicarla, stop.

Nessuno che ti chiede nulla, non ti devi spogliare davanti ad uno specialista, non devi sprecare tempo a fare massaggi o trattamenti dall’estetista.

Ci sono però due considerazioni importanti da fare subito.

Prima considerazione. Quali tra queste creme funziona davvero? Non è mia intenzione sostenere che tutte le creme anticellulite siano inutili. Alcune creme, in effetti, sembrano essere efficaci, anche se soltanto su alcune donne. In questo articolo ti parlerò di tre creme considerate tra le migliori.

Seconda considerazione. Tutte le creme, anche quelle efficaci che sto per analizzare, hanno grossi limiti. Sono un medico, ed è mio dovere non illudere le mie pazienti. Per questo motivo, voglio chiarirti che tipo di risultati puoi aspettarti. E voglio svelarti che cosa puoi fare per curare la cellulite in modo più efficace.

banner-articolo-2

Che caratteristiche dovrebbe avere un metodo anticellulite efficace? Le creme possiedono queste caratteristiche?

 

La cellulite è una malattia complessa. Le due principali cause che la provocano sono l’eccesso di grasso e la ritenzione idrica. Lo sanno bene i produttori di creme, che infatti nel promuovere i loro prodotti, utilizzano spesso espressioni come:

  • riduce i cuscinetti di grasso
  • combatte la ritenzione idrica

Un fondo di verità, in questi proclami pubblicitari, in realtà c’è. Le sostanze presenti in alcune di queste creme, possono in effetti avere azione riducente sul grasso, oppure un’azione di tipo drenante contro la ritenzione idrica. Ci sono però tre principali problemi:

  1. Gli effetti sono molto scarsi
  2. È molto difficile avere risultati sulle fasi più avanzate della cellulite
  3. Gli effetti durano poco

Perché succede ciò? Semplice. Le creme agiscono soltanto dall’esterno. La cellulite, invece, deve essere curata a partire dall’interno del tuo corpo. E per fare questo è necessario utilizzare una dieta anticellulite efficace, come la dieta ACDA.

Ed è qui che nascono le incomprensioni. Molte donne finiscono per convincersi che non esistano creme anticellulite veramente efficaci. E non hanno tutti i torti, anzi! Per capirci meglio, dobbiamo solo chiarire che cosa si intende per “efficaci”. Per questo ho creato una mia definizione di “crema anticellulite efficace”. La riporto di seguito.

Si definisce “crema anticellulite efficace” una crema in grado di dare piccoli miglioramenti, intorno al 5% circa, dei cuscinetti della cellulite e del gonfiore.

Questi miglioramenti sono temporanei, e se non si fa una dieta adeguata ed una attività fisica mirata, i risultati svaniscono rapidamente, nell’arco spesso di pochi giorni. Non tutte le donne, comunque, hanno risultati. Le creme non riducono la visibiità dei “buchetti” della cellulite.

Questa prima definizione vale per le creme anticellulite efficaci.

Vediamo ora invece la definizione di “crema anticellulite non efficace”, quindi anche definibile “crema anticellulite truffa”.

Si definisce “crema anticellulite non efficace” una crema che non è in grado di dare nessun miglioramento sulla cellulite; oppure miglioramenti pressocchè impercettibili, e di brevissima durata, su una percentuale di donne inferiore al 50%.

Mi auguro, con queste definizioni, di aver fatto finalmente un po’ di chiarezza sull’argomento.

Ecco tre creme anticellulite efficaci: ma vale la pena usarle?

 

Crema anticellulite Bionike Defence Body. Questa crema contiene oli essenziali che sfruttano l’azione “freddo/caldo”. Questa azione fa una specie di “massaggio” dei capillari, e aiuta quindi a ridurre in modo temporaneo la ritenzione idrica.

Per saperne di più puoi andare a questo link: http://www.bionike.it/defence/corpo/anticellulite/121012_it_0_1_166.html

Il problema? La scarsa durata dei risultati. Infatti, se non si ha un effetto curativo sui capillari, una volta sospese le applicazioni, si interromperanno i miglioramenti, e la situazione tornerà rapidamente come prima. Questo “massaggio freddo/caldo” dovuto alla crema, non cura i capillari: aiuta soltanto a “spremerli” temporaneamente.

Crema anticellulite Geomar Effetto Urto. È una crema a base di caffeina, escina ed altre sostanze. La caffeina può aiutare ad accelerare il metabolismo locale, e quindi in teoria a ridurre la presenza di grasso. L’escina è una sostanza che aiuta a “proteggere” i capillari.

Per saperne di più puoi andare a questo link: http://www.geomarbeauty.it/it/prodotti/27/crema-gel_effetto_urto.html

Il problema? L’escina è una sostanza che aiuta a proteggere i capillari, quindi la sua azione è utile più che altro come prevenzione. Se invece la tua cellulite è già visibile, e cerchi un sistema per ridurla, avere risultati sarà molto difficile. La caffeina ha effetto sul grasso, ma i risultati, quando presenti, sono molto ridotti e di breve durata.

Somatoline Farmaco. Questa crema di tipo farmacologico contiene due principi attivi: la levotiroxina, ormone tiroideo che attiva i processi di combustione dei lipidi a livello degli adipociti riducendone le dimensioni; l’escina, sostanza contenuta nei semi dell’ippocastano che agisce sulle membrane dei capillari migliorandone la resistenza. Migliora il microcircolo e riduce l’edema tissutale.

Per saperne di più puoi andare a questo link: http://www.somatoline.it/prova-somatoline/informazioni-prodotto/

Il problema? Prima di tutto occorre fare attenzione, perchè in caso di problemi di tiroide, questo farmaco potrebbe essere sconsigliato. In secondo luogo, pur essendo probabilmente la crema più efficace in commercio per la cellulite, anche la Somatoline può dare soltanto risultati di piccola entità, e di breve durata. E’ efficace soprattutto nello stadio I della cellulite, nel quale non sono presenti i buchetti, nè i veri e propri cuscientti, ma soltanto un leggero gonfiore.

Le tre creme che ti ho presentato, pur con i loro limiti, possono essere prese in considerazione per alcune donne. Prima di iniziare ad utilizzarle, ti consiglio però vivamente di fare una visita da un medico estetico di Clinica Cellulite, che saprà valutare qual è lo stadio della tua cellulite, e consigliarti i rimedi migliori per curarla, compresa eventualmente la crema più adatta.

Vorresti sapere in 5 minuti come moltiplicare i risultati delle creme?

 

In questo articolo abbiamo visto che le creme efficaci anticellulite esistono, ma possono essere soltanto la “ciliegina sulla torta”. Per combattere i cuscinetti ed i buchetti in modo completo, e assicurarti risultati duraturi, non esistono pillole magiche, creme o farmaci miracolosi.

Vuoi scoprire quindi il sistema passo-passo, che ti permetterà di sconfiggere per sempre la cellulite direttamente da casa tua? Clicca sull’immagine qui sotto e… buon proseguimento!

A presto,

Andrea Delemont
banner-articolo-2

Clicca qui per lasciare un commento 22 commenti
ESERCIZI ANTICELLULITE? Ecco i 3 più efficaci! - dicembre 4, 2015

[…] infatti visto come non esistono creme per la cellulite più efficaci di questi semplici […]

Reply
Anna - gennaio 6, 2016

Ho visto in erboristeria un integratore alimentare a base di caffè verde ,mi domando se serve veramente al metabolismo o meno.

Reply
    Andrea Delemont - gennaio 6, 2016

    Ciao Anna, il caffè in generale aumenta il metabolismo. Però, come spiego anche nel mio libro, può peggiorare la microcircolazione se si esagera. Lo stesso discorso vale per gli integratori che contengono caffè. In conclusione, mai più di 2 caffè al giorno. E comunque, l’utilità anticellulite è scarsa o nulla.

    Reply
MESOTERAPIA FUNZIONA? Scopri il parere di un medico! - giugno 25, 2016

[…] semplice: sì, la mesoterpia è molto più efficace delle creme anticellulite. E questo anche se scegli una crema efficace (e magari anche […]

Reply
martina - marzo 2, 2017

Ciao volevo chiedere un consiglio, ho cercato qualche parere sulle creme anticellulite e mi piacerebbe sapere cosa ne pensate di questa http://www.physiosal.com/scheda-anticellulite.html
Grazie!

Reply
    Andrea Delemont - marzo 3, 2017

    Buongiorno Martina, la crema che ha nominato sembra interessante. Tenga però presente che come detto in questo articolo nessuna crema anticellulite da sola può fare molto.

    Reply
Mela - marzo 24, 2017

Gentile Dott. Delemont,
da circa 10 giorni sto mettendo in pratica buona parte dei suoi consigli nella speranza che la circonferenza della mia coscia (un tempo atletica, oggi – ahimè – un po’ “provata” dalla pigrizia degli ultimi anni) si riduca un pochino. Ogni giorno percorro circa 10 km a passo veloce (lo faccio con piacere. Mi rilassa e scarica le tensioni della giornata), mangio molta verdura (soprattutto finocchi), assumo 1 capsula di Omegor Vitality 1000, bevo acqua e limone e la sera una buonissima tazza di tisana curcuma e zenzero. Il tutto associato alla crema anticellulite BioNike che spalmo con regolarità. Pur sapendo che i risultati sono soggettivi e cambiano da individuo a individuo, sarebbe azzardato chiederle comunque in quanto tempo orientativamente si dovrebbero vedere i primi risultati? La ringrazio.
Cordiali Saluti.

Reply
    Andrea Delemont - aprile 2, 2017

    Buongiorno, è davvero molto soggettivo come ha detto lei. Avrei bisogno di fare una visita completa e avere un quadro più dettagliato della sua situazione per saperle dire. Certo in generale 10 giorni non sono molti! Si iscriva anche al gruppo Facebook Clinica Cellulite dove potrà confrontarsi con altre persone che seguono i miei consigli, lo trova qui: https://www.facebook.com/groups/carbomanianonimi/ . A presto!

    Reply
Roberta N. - agosto 7, 2017

Buona sera dottore, per me la cellulite non è solo un inestetismo ma è disagio, malessere e depressione, ho tentanto diversi metodi per eliminarla. Vorrei chiederla cosa ne pensa delle creme anticellulite fai da te, ho letto in questo articolo http://www.crema-anticellulite.com/crema-anticellulite-fai-da-te/ che possono funzionare. Grazie saluti

Reply
    Andrea Delemont - agosto 8, 2017

    Buongiorno Roberta non condivido le creme fai da te. Una crema a mio avviso dovrebbe essere realizzata da professionisti che sanno ciò che stanno facendo. Non è così semplice realizzare una crema che funzioni. Inoltre potrebbero anche causare spiacevoli irritazioni.

    Reply
Mary - ottobre 21, 2017

Che crema utilizzare alla fine di un massaggio drenante e anticellulite per eliminare i cuscinetti ?

Reply
    Andrea Delemont - ottobre 23, 2017

    Ciao Mary,

    Dalla tua domanda capisco che il tuo livello di informazione sulla cellulite è ancora basso. Magari bastasse applicare una crema dopo un massaggio drenante per eliminare i cuscinetti! :-)

    Alcune delle creme che considero valide le trovi nell’articolo qui sopra, e quelle stesse creme vanno bene anche applicate dopo un massaggio.

    Tuttavia, non sono assolutamente sufficienti per eliminare i cuscinetti.

    Ti consiglio di guardare attentamente i video gratuiti su cosa funziona DAVVERO per eliminare i cuscinetti a questo link: https://celluliteblog.it/squeeze-page/

    A presto!

    Reply
Daniela - gennaio 13, 2018

Finalmente un medico serio,che parla di cellulite con cognizione di causa e nn per vendere qualche trattamento. Grazie

Reply
Valeria - marzo 29, 2018

Buongiorno dottore mi chiamo Valeria vorrei farle una domanda. Ho un grave problema di cellulite e vorrei sapere se sono efficaci piu fanghi che non creme. Ho usato le bustine di somatoline ma con effetti collaterali. Nei mesi successi ho provato diversi prodotti con marchio famoso ma risultati zero. Ora mi chiedo se i fanghi rispetto le creme tradizionali possano aiutarmi. Fare un ciclo di questo e poi proseguire con qualche crema.. grazie

Reply
Simona - luglio 24, 2018

Buonasera dottore,
È la prima volta che leggo questa descrizione dell’efficacia e su come agisce la Crema Anticellulite della bionike.
L’ho acquistata per la prima Volta quest’anno e dopo circa una settimana di utilizzo l’ho interrotta perché mi è sembrato di notare un incredibile peggioramento visibile dei miei capillari.
In una sola settimana può essere plausibile o forse è solamente un effetto placebo? Da quando l’ho smessa continuo ad osservarmi le gambe e trovarmi stupita da quanti piccoli capillari rossastri nuovi non avessi mai notato prima.
Sono anni che sto attenta a non utilizzare creme o fanghi ad effetto caldo ma quest’anno mi sono decisa a riprovarci spinta dalle nuove teorie che sfatano il mito che questo tipo di creme o fanghi possano seriamente peggiorare i capillari.
Grazie.

Reply
    Andrea Delemont - luglio 26, 2018

    Buongiorno Simona, ritengo che un peggioramento del genere dei capillari sia molto difficile da ottenere a causa di quella crema. Detto questo, non lo possiamo escludere.
    La vedo comunque troppo focalizzata sul discorso creme, le ricordo che in ogni caso fanno ben poco per contrastare la cellulite.
    Cordiali saluti.

    Reply
Carmen - settembre 10, 2018

Buongiorno,
Sto usando somatoline farmaco da circa due settimane.
Premetto che non ho problemi di tiroide è in realtà più che di cellulite nel mio caso si può parlare di ritenzione idrica.
È possibile che il trattamento in bustine peggiori la situazione? Sento un leggero calore nella zona interessata non solo dopo l’applicazione ma anche durante tutto il giorno.
Non so se devo interrompere o continuare
Grazie

Reply
    Andrea Delemont - settembre 12, 2018

    Buonasera Carmen,

    Mi sembra molto difficile che la Somatoline possa far peggiorare la cellulite o la ritenzione idrica. Ma tutto è possibile in medicina, quindi potrebbe anche essere. Proverei a sospendere e vedere se il disturbo lamentato scompare.

    In ogni caso le consiglio di agire sulla ritenzione idrica in modo globale, iniziando a guardare questo video gratuito: https://celluliteblog.it/squeeze-page/

    A presto!

    Reply
      Carmen - settembre 19, 2018

      Buongiorno,
      Ho sospeso le applicazioni da circa una settimana e la situazione è tornata a come prima dell’utilizzo della somatoline….
      Sembra strano anche a me
      Grazie della risposta

      Reply
        Andrea Delemont - settembre 19, 2018

        Bene, mi fa piacere che abbia risolto il problema. Un caro saluto 😉

        Reply

Lascia un commento: