La guida completa per sconfiggere la cellulite

Sconfiggere la cellulite è possibile. Questo articolo ti spiega come fare!Di cellulite si parla ovunque e spesso a sproposito. C’è che dice che sia una malattia, chi sostiene che si possa eliminare con l’allenamento, chi con la dieta, oppure con trattamenti pseudo-miracolosi. Ho quindi scritto questo articolo per fare chiarezza: di seguito troverai tutte le informazioni di base, fondamentali per capire che cos’è veramente la cellulite e come sconfiggerla per sempre.

Chi sono io per parlare di cellulite? Mi chiamo Andrea Delemont, e sono il medico estetico fondatore di Clinica Cellulite. Sono l’autore del libro “Eliminare la Cellulite è Impossibile (se non sai come farlo)”.

In questo articolo troverai diverse sezioni in cui ti darò brevi cenni su ogni aspetto della cellulite. E’ infatti importante che tu abbia una visione d’insieme del problema. Per approfondire potrai poi fare riferimento ad altri articoli di questo blog.

Scoprirai quindi che cos’è la cellulite, quali sono le sue cause, quali sono i possibili rimedi anticellulite, come si cura la cellulite sulle gambe, la cellulite sulle cosce e quella sui glutei. Avrai finalmente chiara la differenza tra cellulite adiposa, tra cellulite e smagliature, e che cosa sono esattamente i cosiddetti inestetismi della cellulite. Dopo aver imparato queste semplici basi, ti garantisco che saprai orientarti per sapere come eliminare la cellulite.

Iniziamo il nostro viaggio dalla definizione di cellulite. Perché per poter sconfiggere il tuo nemico, devi prima conoscerlo!
banner-articolo-2

Il mio primo consiglio anticellulite è: capire che cos’è la cellulite

 

Ti confesso una cosa. Nemmeno io ho ancora capito al 100% che cos’è la cellulite. E dovresti iniziare a non fidarti di chi ti dice invece di saperlo con esattezza. La verità è che, nonostante i notevoli progressi degli ultimi anni, la scienza non ha ancora chiarito tutti gli aspetti di questo interessante (per me che lo studio) e frustrante (per le donne che ce l’hanno) inestetismo.

Anche su Wikipedia, a questa pagina, viene sollevato il dubbio sulla correttezza o meno di considerare la cellulite una malattia.

Questo non significa che devi perdere le speranze. Anche se ci sono aspetti tuttora oscuri, in quasi tutti i casi la cellulite si può sconfiggere, o comunque ridurre moltissimo.

La cellulite colpisce circa 8 donne su 10, ed è invece molto rara negli uomini. Permettimi una battuta: forse è proprio per questo che è così complicata. Le donne, si sa, sono complicate, e a quanto pare anche i loro cuscinetti sulle cosce! Noi uomini, che siamo esseri più semplici, abbiamo il grasso sulla pancia. Che è ugualmente brutto, ma almeno sappiamo che basta mangiare di meno per eliminarlo. Magari fosse così facile eliminare la cellulite.

Per eliminare il grasso basta infatti “bruciarlo”. Basta mangiare meno calorie di quante ne consumi, e il gioco è fatto (ok, è una semplificazione, ma è per farti capire il concetto).

La cellulite, invece, non si può bruciare. La cellulite è insidiosa, infida. Essendo dovuta a problemi di microcircolazione, bisogna trattarla a partire dalle sue cause. Non possiamo pensare di liberarcene solo facendo dei fanghi anticellulite, ad esempio. Andrà impostata una vera e propria cura che permetta di agire dall’interno, che prevede sicuramente l’uso di cibi anticellulite (ma non solo).

Quindi, attenzione alle truffe. Prodotti, bendaggi, e drenanti vari anticellulite, da soli, fanno ben poco.

Perché la cellulite viene soprattutto sulle gambe

 

Abbiamo appena visto che la cellulite è dovuta alla cattiva circolazione. Ed il motivo per cui viene spesso sulle gambe è proprio questo. Infatti la cattiva circolazione e la ritenzione idrica, per effetto della forza di gravità, interessano soprattutto gli arti inferiori, comunemente chiamati gambe.

Va da sé, quindi, che i rimedi per la cellulite sulle gambe siano prima di tutto rimedi per la ritenzione idrica, e per migliorare la circolazione. Attenzione però: non basta semplicemente avere un effetto drenante transitorio, come per esempio tramite un massaggio. Oltre a drenare la gambe, bisogna infatti curare la circolazione, come ti spiegherò più avanti.

Le cause della cellulite

 

Perché la cellulite viene principalmente su gambe e glutei? Ecco spiegato perché!Per poter capire quali sono i rimedi migliori per la cellulite, devi sapere quali sono le sue cause. Perché dico questo? Perché la cellulite ha numerose cause. E questo è uno dei motivi per cui non basta un unico rimedio per eliminarla. Ad esempio, il grasso è una delle cause della cellulite. Ma avrai sicuramente notato anche tu che ci sono molte donne magre che la cellulite ce l’hanno lo stesso!

Vediamo di seguito le principali cause della cellulite:

  • Cause ormonali. La cellulite può senza dubbio essere peggiorata da cause ormonali, come ad esempio l’uso di contraccettivi a base di estrogeni o progestinici.
  • Cause legate all’alimentazione. E’ importante capire che non basta una dieta dimagrante per eliminare la cellulite. Ci sono cibi che possono aiutare a dimagrire ma che possono addirittura peggiorare la cellulite, come ad esempio il pomodoro.
  • Cause legate all’attività fisica. Uno stile di vita sedentario può peggiorare la cellulite. Ma non solo. Anche fare troppa attività fisica, come ore ed ore di corsa, può contribuire al problema.
  • Cause legate allo stress o all’insonnia. Questo è un argomento spesso sottovalutato, ma è piuttosto evidente che gli ormoni che si producono quando si è stressati o quando si dorme male possono peggiorare la cellulite, così come farci ammalare.

Cellulite sui glutei: caratteristiche

 

Eliminare la cellulite sui glutei spesso è più difficile rispetto ad altre aree del corpo. Questo succede perché sui glutei si formano sovente i tanto odiati “buchetti”, che sono una manifestazione di uno stadio della cellulite piuttosto avanzato e di non facile cura.

Non devi però spaventarti se i buchetti si vedono solo quando contrai il gluteo, quando lo schiacci con la mano, o quando ti siedi. In quel caso la comparsa dei buchetti è normale e non è segno di cellulite in stadio avanzato.

Se invece i buchetti si vedono anche quando sei ferma in piedi, allora la situazione è più seria. Ma non per questo devi disperare: è comunque spesso possibile attenuarli.

Cellulite sulle cosce: caratteristiche

 

Le cosce sono la sede più comune della cellulite. In particolare la cellulite sull’ interno coscia è un problema molto sentito dalle donne. In questa zona spesso oltre alla cellulite c’è anche rilassamento cutaneo, quindi una perdita di tono della pelle, e/o del muscolo sottostante.

Quindi per eliminare la cellulite sull’interno cosce (o quantomeno per attenuarla), oltre ai rimedi validi anche per altre aree, è necessario tonificare la pelle ed i muscoli, soprattutto grazie ad esercizi fisici mirati.

Che cos’è la cellulite edematosa

 

La cellulite edematosa è una cellulite spesso in fase iniziale, dove la manifestazione più evidente è la ritenzione idrica che può causare i cosiddetti “cuscinetti”.

E’ bene però chiarire una cosa. Utilizzando farmaci e integratori per la cellulite edematosa, non risolveremo del tutto il problema. Anche questo tipo di cellulite necessita di più rimedi in contemporanea per avere i migliori risultati. Inoltre, i farmaci possono sempre avere effetti indesiderati, quindi il loro uso per combattere la cellulite è generalmente sconsigliato.

Che cos’è la cellulite adiposa

 

La cellulite adiposa è una forma di cellulite in cui vi è anche un evidente eccesso di grasso. In questo caso, ovviamente, sarà importantissimo dimagrire. Ma ciò non significa basti soltanto perdere peso.

Se infatti ti concentri solo sul grasso, trascurando i problemi i circolazione, una volta dimagrita potresti ritrovarti magra ma piena di buchetti della cellulite. Quindi anche in questo caso ci vuole un approccio integrato basato su più rimedi in contemporanea.

Cellulite e smagliature

 

Non bisogna confondere la cellulite con le smagliature. Il modo più semplice per capire di cosa si tratta è osservare il colore del tuo inestetismo: se è di colore rosso oppure bianco, allora è probabile che si tratti di una smagliatura. Se invece è un avvallamento della pelle (come una specie di conca o di piega) o un “buchetto”, ma il colore è lo stesso della pelle intorno, allora è probabilmente una manifestazione della cellulite.

Che cosa si intende per inestetismi della cellulite

 

Differenze tra inestetismi e smagliatureFacendo il medico estetico ho notato che le donne chiamano la cellulite in molti modi diversi. Ho quindi fatto questo breve riepilogo sui principali inestetismi della cellulite per evitare di usare termini a sproposito.

  • Gonfiore. Il semplice gonfiore è un inestetismo tipico della cellulite in fase iniziale. E’ dovuto ad un eccesso di liquidi.
  • Cuscinetto. Il cosiddetto “cuscinetto” è una sporgenza localizzata soprattutto sulle cosce, che può essere dovuta a grasso in eccesso, liquidi, o, più frequentemente, entrambi. E’ tipico degli stadi iniziali ed intermedi della cellulite.
  • Buchetto o avvallamento cutaneo. Questi inestetismi sono di difficile cura e appartengono agli stadi più avanzati della cellulite.
  • Buccia d’arancia. L’aspetto a buccia d’arancia è caratterizzato da piccoli buchetti o avvallamenti cutanei tra loro ravvicinati. E’ tipo degli stadi intermedi e avanzati della cellulite.

Come eliminare la cellulite

 

Arrivata a questo punto dell’articolo vorrai sapere come eliminare la cellulite. Vorresti letteralmente sapere come farla sparire per sempre, levarla di torno, mandarla via.

E’ bene innanzi tutto chiarire che il termine corretto è curare la cellulite. Essendo un processo patologico complesso, infatti, la cellulite non è un qualcosa che puoi togliere o rimuovere. Quello che si può fare è invece combatterla su più fronti per poterla gradualmente ridurre. Ed in qualche caso può davvero, alla fine, sparire del tutto.

Per ottenere ciò bisogna iniziare da una dieta specifica per la cellulite (che non chiamerei neanche dieta, ma “metodo alimentare”), e da esercizi altrettanto specifici. Che sono, tra l’altro, i due rimedi più naturali per la cellulite.

Dieta per la cellulite

 

Dieta celluliteUna dieta utile contro la cellulite non deve essere soltanto una dieta dimagrante. Deve essere invece una dieta utile per la ritenzione idrica. Questo è quello che significa “combattere la cellulite a partire dalle sue cause”. Sappiamo che la ritenzione di liquidi è la causa principale della cellulite, ed è lì che dobbiamo agire.

Se riusciamo ad impostare una alimentazione corretta, oltre a dimagrire, potremo avvicinarci il più possibile a quella che possiamo considerare una dieta per la cellulite sulle gambe. Quindi: una dieta che può davvero aiutarti a far sparire cuscinetti e buchetti!

Un esempio semplice che faccio spesso è quello del pomodoro. Che è un cibo ottimo se vuoi solo dimagrire. Ma che per la cellulite non è il massimo, anzi potrebbe addirittura peggiorarla, se si esagera. Quindi l’obiettivo è di scegliere i cibi migliori anticellulite per il tuo caso specifico.

Esercizi contro la cellulite

 

Molte donne sono convinte che il migliore sport contro la cellulite sia la corsa. Oppure lo step. Perché pensano di risolvere il problema bruciando tante calorie. Ma noi ora sappiamo che il vero nemico è la ritenzione idrica, e per combatterla quei tipi di allenamento non sono i migliori.

La migliore ginnastica contro la cellulite è costituita da semplici esercizi di tonificazione muscolare. Buona notizia: impiegherai molto poco tempo per farli. Possono bastare anche solo 45 minuti alla settimana. Questi esercizi avranno lo scopo di aiutare il meccanismo naturale di pompaggio delle tue gambe. Sì, i muscoli delle tue gambe devono essere tonici per avere la forza sufficiente a spremere i liquidi verso l’alto, eliminandoli da dove non dovrebbero stare, cioè da quegli odiosissimi cuscinetti.

Ti parlo dei migliori esercizi anticellulite in questa pagina.

Conclusioni

 

Ricapitolando, essendo la cellulite un processo che nasce dall’interno del tuo corpo, non puoi pensare che bastino rimedi o trattamenti esterni, come creme, fanghi, radiofrequenza, cavitazione o altri.

Il tuo percorso dovrà per forza di cose iniziare da una alimentazione e da un allenamento specifici per il problema cellulite. Si tratta di percorsi altamente specializzati, ben diversi da quelli che faresti se volessi “solo” dimagrire.

In questo articolo abbiamo visto che cos’è la cellulite, come mai si forma, quali sono le zone del corpo più colpite, come glutei e cosce, quali sono i tipi di cellulite più comuni, come la cellulite edematosa e la cellulite adiposa, come differenziarla dalle smagliature e come distinguere i vari inestetismi della cellulite.

Ora, sei pronta a tuffarti nel mondo dei rimedi per la cellulite con la giusta preparazione. Per aiutarti a destreggiarti al meglio tra le varie proposte ho realizzato una video-guida gratuita di 19 minuti. In essa troverai già molti consigli pratici e subito applicabili per iniziare a eliminare la cellulite. Per scaricarla, clicca su questo link: https://celluliteblog.it/squeeze-page/

A presto!

Dott. Andrea Delemont – Fondatore di Clinica Cellulite

banner-articolo-2

Clicca qui per lasciare un commento 0 commenti

Lascia un commento: