Chi sono

Andrea Delemont

Sono il dott. Andrea Delemont, medico estetico fondatore di Clinica Cellulite.

Dal 2005 mi dedico alle mie due grandi passioni: l’alimentazione e la medicina estetica.

Devo dirti la verità: mi sono sempre chiesto a quale delle due discipline dovessi dedicarmi maggiormente. Amo tutte e due, e scegliere è davvero difficile.

Da una parte, ho visto su me stesso gli straordinari benefici di un’alimentazione sana, dall’altra, adoro aiutare le mie pazienti con i trattamenti di medicina estetica.

Tuttavia, c’è qualcosa che unisce queste due materie apparentemente distanti tra loro. Quel qualcosa si chiama “cellulite”.

Già, perché per trattare in modo efficace la cellulite, non basta fare i trattamenti: ci vuole un vero e proprio sistema, che includa un metodo alimentare (non una dieta restrittiva) anticellulite.

Dato che un sistema di questo tipo non esisteva, ho raccolto le informazioni apprese in oltre 10 anni di studi di medicina, alimentazione e medicina estetica, ed ho creato Clinica Cellulite, il sistema medico per combattere la cellulite:

  • Senza trattamenti dolorosi
  • Senza farmaci
  • Senza chirurgia
  • Senza risultati scarsi o nulli
  • Senza un effetto di breve durata
  • Senza sprecare soldi in creme
  • Senza esercizi massacranti in palestra
  • Senza rischi per la salute
  • Senza diete restrittive

In questa pagina ho preparato un riassunto del mio percorso personale e professionale, che ti farà capire com’è nato Clinica Cellulite.

Ho letto il mio primo libro sull’alimentazione nel 2004, dopo averlo trovato per caso nella liberia dei miei genitori. Era un libro di Barry Sears, il biochimico americano inventore della dieta Zona. Fino a quel momento avevo sempre pensato, come tutti, che il pane e la pasta fossero cibi sani. Capire che invece non era così, fu un vero shock. Ma uno shock positivo, perchè da quel momento non ho mai più avuto molti piccoli ma fastidiosi disturbi, come mal di testa, irregolarità instinale e bruciore di stomaco.

Ho fatto il mio primo corso di nutrizione nel 2005, a Rimini. Avevo 22 anni, ed ero soltanto al terzo anno di Università.

Da quel momento, ho sempre continuato a studiare dai migliori esperti sull’argomento. Ho seguito altri corsi, e mi sono laureato in medicina con una tesi su un integratore alimentare con una possibile importante azione anticellulite: gli omega-3.

Ho conseguito successivamente il diploma di medico estetico della “Scuola Superiore Post-Universitaria di Medicina ad Indirizzo Estetico” SMIEM di Milano, della durata di quattro anni, tra le più importanti in Europa.

Contemporaneamente, seguivo con interesse il lavoro di mio padre, che faceva nel suo studio privato trattamenti medici per curare la cellulite, come la mesoterapia.

Mio padre, Alberto Delemont, si occupa di medicina estetica dal 1985. È stato uno dei primi medici in Italia a praticare la mesoterapia, un trattamento medico ancora oggi estremamente diffuso per la cura della cellulite. L’estetica ed il benessere mi hanno da sempre affascinato, per cui è stato naturale per me condividere l’interesse di mio padre per questa disciplina.

Ma sentivo, dentro di me, che mancava qualcosa. Le pazienti che facevano la mesoterapia erano abbastanza soddisfatte, grazie alla bravura di mio padre nell’eseguire i trattamenti. A me sembrava, però, che la cellulite non migliorasse mai molto.

Dopo aver visto su me stesso che il cibo può avere effetti su tutte le aree della nostra vita, mi sono naturalmente chiesto che cosa potesse fare per la cellulite. E ho scoperto che in questo campo la confusione regna sovrana. Alle donne sovrappeso con la cellulite, dietologi e nutrizionisti consigliano di dimagrire. E che cosa succede?

Queste donne perdono peso, e dimagriscono sulla pancia, sul seno ed in altri punti. Ma la cellulite sulle gambe e sui glutei resta sempre al suo posto, pronta ad evidenziarsi quando si guardano allo specchio, magari con quella luce o quella angolazione particolare che evidenzia l’insopportabile aspetto “a buccia d’arancia”.

Possibile che la mia tanto amata alimentazione, così poco potesse fare contro la cellulite? Doveva esserci un modo di aiutare le pazienti di mio padre ad avere più risultati. Sapevo che avere pazienti ancora più soddisfatte, oltre che farci piacere, avrebbe permesso di avere un passaparola utile ad aumentare la nostra clientela. Ho quindi continuato le mie ricerche.

Ho frequentato corsi e congressi medici di alimentazione e di medicina estetica, in Italia e all’estero, ed ho scoperto gli effetti dell’alimentazione sulla circolazione. Guarda caso, la cattiva circolazione è proprio la causa principale della cellulite.

Ed a quel punto è bastato unire i puntini, per arrivare alla soluzione. Per la cellulite, ci vuole un piano alimentare specifico per migliorare la circolazione, e quindi per ridurre la ritenzione idrica.

Un programma alimentare di questo tipo, va a migliorare la circolazione di tutto il corpo, quindi anche quella delle gambe, aiutando a ridurre i cuscinetti ed i buchetti. E questo stesso programma è anche valido per le donne che oltre a combattere la cellulite, vogliono dimagrire. Così è più facile dimagrire proprio nei punti desiderati.

E i trattamenti davvero efficaci contro la cellulite, come la mesoterapia, sono quindi da evitare? Assolutamente no. Infatti, se l’alimentazione agisce sulla circolazione di tutto il corpo, la mesoterapia agisce in modo specifico sulla micro-circolazione delle zone dove c’è la cellulite. Mesoterapia e alimentazione specifica anti-cellulite, quindi, vanno fatte insieme, ed in questo modo i risultati si moltiplicano.

E non è finita qui. Con alimentazione e trattamenti medici i risultati sulla cellulite possono essere molto buoni, ma non ancora ottimali come volevo. Mancava l’ultima tessera del puzzle.

Fin dall’adolescenza ho sempre avuto un complesso. Non sono mai stato sovrappeso. Al contrario, venivo spesso preso in giro dai ragazzi e dalle ragazze che frequentavo per essere troppo magro. Mi sono quindi iscritto in palestra ed ho iniziato a fare pesi per aumentare i miei muscoli.

Frequentando l’ambiente fitness e body building, mi sono rapidamente reso conto di due cose:

Le donne che facevano esercizi con i pesi, non avevano quasi mai la cellulite.
Al contrario, vedevo tutti i giorni decine e decine di donne passare ore ed ore sugli step e sui tappeti, e rimanere sempre e comunque piene di cellulite sui glutei e sulle cosce.
Vuoi vedere che tutto quello che finora era sempre stato detto alle donne, cioè di fare tanta attività aerobica, come tappeto, step e nuoto, forse non è così vero?

Mi sono quindi confrontato sull’argomento con personal trainer preparati ed aggiornati, e ho avuto conferma di ciò che pensavo.

Gli esercizi di tonificazione muscolare sono l’arma segreta contro la cellulite. Non gli stessi esercizi che fanno gli uomini, sia chiaro.

Ho messo a punto insieme alla personal trainer Francesca Troia semplici programmi di esercizi anticellulite, che puoi fare anche da casa, e che richiedono soltanto 40 minuti alla settimana.

Ora ti sarà chiaro, quindi, quali sono i tre pilastri del metodo A.T.A. Anticellulite.

  1. A come Alimentazione (30% circa dei risultati)
  2. T come Trattamenti medici (30% circa dei risultati)
  3. A come Allenamento specifico (30% circa dei risultati)

Ognuna di queste tre lettere ha all’incirca, nella mia esperienza, uguale importanza.

Il Metodo ATA è quindi il risultato delle mia passione e delle mie ricerche, inziate più di undici anni fa con la nutrizione, a cui si è aggiunta la medicina estetica, ed infine l’esercizio fisico. Il tutto indirizzato alla cura della cellulite.

Questo con due obiettivi: dare finalmente alle donne più risultati nella loro lotta, spesso frustrante, contro la cellulite e fare in modo che questi risultati durino nel tempo, senza dover ripetere i trattamenti per tutto l’anno. Nei centri Clinica Cellulite viene applicato il metodo A.T.A., in modo personalizzato. Ogni donna, infatti, è molto diversa dall’altra, anche per quanto riguarda la cellulite, che può essere in diversi stadi di gravità, e di diversi tipi. È evidente, quindi, che essere seguito da un medico di Clinica Cellulite, è il modo migliore e più rapido per avere risultati, e per facilitarti nell’applicazione del metodo.

Ad ottobre 2015 presento come relatore il sistema Clinica Cellulite al 17° Congresso Internazionale di Medicina Estetica, a Milano, organizzato dalla Agorà – A.M.I.Est., Società Italiana di Medicina ad Indirizzo Estetico.

A proposito di scienza, sai qual è il nome scientifico della cellulite? Panniculopatia-edemato-fibro-sclerotica. Un nome complicato, che però ti dovrebbe far capire che la cellulite è una vera e propria malattia. Quindi, non basta un solo rimedio trattamento estetico, ma va curata con un sistema medico completo, come il Metodo ATA di Clinica Cellulite.